$crumb ) { echo $before; if ( ! empty( $crumb[1] ) && sizeof( $breadcrumb ) !== $key + 1 ) { echo '' . esc_html( $crumb[0] ) . ''; } else { if (expr_woo_product_cat_top_most_parent()->term_id == 6) { echo '' . esc_html( $crumb[0] ) . ''; } else if (expr_woo_product_cat_top_most_parent()->term_id == 7) { echo '' . esc_html( $crumb[0] ) . ''; } else { echo '' . esc_html( $crumb[0] ) . ''; } } echo $after; if ( sizeof( $breadcrumb ) !== $key + 1 ) { echo $delimiter; } } echo $wrap_after; } ?>

DATEXEL DAT6000 – Interfaccia A/D

I moduli serie DAT6000 costituiscono una evoluzione nelle tecniche di
connessione dei segnali analogici al PLC.
Essi amplificano, linearizzano, filtrano ed isolano i segnali analogici
provenienti da più sensori e li convertono in un segnale digitale ad alta
risoluzione che viene trasferito al PLC tramite una linea connessa ad uno
qualsiasi degli ingressi del controllore e che è costituito da una serie di
“parole” di 16 bit contenenti il valore degli ingressi analogici.
Il trasferimento viene controllato dal PLC stesso, generando un segnale
di clock su una delle proprie porte di uscita.
Ad ogni impulso di clock viene trasmesso un bit del dato.
Con poche e semplici istruzioni il PLC è quindi in grado di acquisire più
segnali analogici su un singolo ingresso digitale.
I moduli sono inoltre provvisti di un segnale di Enable che, gestito dal
controllore, permette di “multiplexare” più moduli allo stesso ingresso
digitale ed allo stesso segnale di clock.

Questo prodotto è attualmente disponibile in magazzino. Per informazioni telefona allo 059.35.76.00 oppure scrivi un'e-mail a ep.ma@epsas.it.

DAT5024